Metal-Interface si preoccupa di proteggere la vostra privacy: quando inviate una richiesta o ponete una domanda, i vostri dati personali vengono trasmessi al fornitore interessato o, se necessario, a uno dei suoi responsabili regionali o distributori, che sarà in grado di fornirvi una risposta diretta. Consultate la nostra Informativa sulla privacy per saperne di più su come e perché trattiamo i vostri dati e sui vostri diritti in relazione a tali informazioni. Continuando a navigare nel nostro sito, accettate i nostri termini e condizioni d'uso.

  • Robot mobile Bystronic Presse Piegatrici Articolo tecnico

    Ottimizzazione della produzione delle presse piegatrici: sfide e soluzioni per la piegatura di parti in lamiera

Nome della società
DELABRE
Inviato da uLZ2TnYgt7 il Lun 22/01/2024 - 10:31
Contenu
  • L'industria del taglio e della piegatura deve affrontare sfide significative per ottimizzare la produzione e migliorare l'efficienza. In questo articolo esploreremo le problematiche specifiche legate alla piegatura di parti in lamiera.Analizzeremo le questioni relative alla gestione dei flussi, al cambio degli utensili e al ruolo dei robot di piegatura.

    Gerrit Gerritsen, consulente tecnico per la piegatura e l'automazione del Gruppo Bystronic, ha accettato di rispondere alle nostre domande per questo articolo.
     

  • L'importanza della gestione dei flussi e della logistica di smistamento

    La gestione dei flussi è un aspetto cruciale della produzione industriale, e questo vale anche per la piegatura. Dopo la fase di taglio, in particolare il taglio laser, è fondamentale organizzare correttamente i pezzi per facilitare il processo di piegatura, che spesso è l'operazione successiva. Un approccio "disordinato" può portare a ritardi, errori e riduzione della produttività.

    Smistamento per la piegatura
    Copyright Bystronic

    Gerrit Gerritsen si è imbattuto in molti esempi concreti che illustrano chiaramente la necessità di mettere in atto sistemi di smistamento e di organizzazione metodica, al fine di organizzare i pezzi in uscita dalla macchina da taglio, organizzandoli allo stesso tempo con l'obiettivo di facilitare l'operazione successiva (essenzialmente la piegatura). Questo approccio riduce il tempo necessario per trovare i pezzi quando vengono piegati, migliorando così la fluidità della produzione e la produttività dell'operatore. Gerrit Gerritsen sottolinea che "semplici aggiustamenti come il posizionamento di un contenitore vicino alla macchina da taglio per raccogliere i pezzi possono far risparmiare molto tempo e denaro".

    Spesso l'osservazione attenta del ciclo di produzione di uno o più lotti di pezzi è sufficiente per evidenziare le aree di miglioramento, spesso senza investimenti.
     

  • Cambio degli utensili sulle presse piegatrici

    Anche il cambio degli utensili sulle presse piegatrici durante un cambio di produzione è una fase cruciale che può avere un impatto considerevole sulla produttività, portando a tempi morti per il cambio degli utensili e a un conseguente calo della produttività.

    Cambiare gli strumenti
    Copyright Bystronic

    Gerrit Gerritsen spiega come un cliente lo abbia contattato per ottimizzare il processo di cambio utensili: "Analizzando un video di 40 ore della loro officina di produzione, ho identificato diversi aspetti che incidevano sulla loro produttività. L'operatore passava molto tempo a cercare i pezzi e a compilare documenti, rallentando il processo. Grazie a soluzioni logistiche interne e a una riorganizzazione della gestione dei pezzi, l'azienda è riuscita a ridurre notevolmente il tempo necessario per passare da una produzione all'altra, migliorando così in modo significativo la produttività complessiva."

    Gerrit Gerritsen ha parlato anche dell'"importanza di ottimizzare l'ambiente di attrezzaggio delle presse piegatrici. Se ogni macchina ha il proprio armadio utensili e la posizione degli utensili è monitorata dal software di controllo, il tempo di cambio tra due pezzi/set può essere notevolmente ridotto. Questo è stato dimostrato con alcuni dei nostri clienti che hanno accettato di investire in soluzioni di questo tipo".
     

  • Il ruolo dei robot di piegatura

    Anche i robot di piegatura possono svolgere un ruolo essenziale nell'ottimizzazione della produzione industriale di pezzi piegati. Offrono maggiore precisione, meno sprechi e maggiore produttività.

    Piegatura robotizzata
    Copyright Bystronic

    Gerrit Gerritsen condivide un esempio concreto: "Un'azienda cliente utilizza un robot per prelevare i pezzi da un sistema di stoccaggio. Grazie all'organizzazione metodica della micro-logistica e ai movimenti precisi del robot, l'azienda risparmia circa 5-10 minuti ogni volta che cambia i pezzi, il che rappresenta un risparmio del 20% sul tempo di produzione all'ora".

    Per un altro produttore, "l'uso di un robot ha migliorato la qualità e la ripetibilità della piegatura dei pezzi, riducendo di conseguenza gli scarti. Inoltre, il robot ha contribuito a ridurre il numero di giorni di malattia dei dipendenti, in quanto meno esposti a compiti fisicamente impegnativi".
     

  • Conclusione

    L'ottimizzazione della produzione industriale nel settore della piegatura della lamiera è essenziale per rimanere competitivi. Concentrandosi sulla gestione dei flussi, sul cambio efficiente degli utensili e sull'uso dei robot di piegatura, le aziende possono aumentare la produttività e migliorare la qualità del lavoro.

    I progressi tecnologici dei robot di piegatura, soprattutto in termini di flessibilità, offrono interessanti opportunità di ottimizzazione, contribuendo alla crescita e al successo delle aziende del settore. Avvalendosi delle conoscenze e delle competenze dei professionisti, le aziende possono affrontare con successo le sfide della produzione industriale e posizionarsi in modo vantaggioso.